Sei Sicuro di essere al Sicuro? – Introduzione

Eccoci qui con un argomento alquanto delicato, la Sicurezza del dato informatico.

Essendo un’argomento molto ampio, lo svilupperemo a mo’ di rubrica settimanale, e quindi ogni lunedì pubblicheremo un nuovo articolo sull’argomento Sicurezza.

Comincia Mister Tuty con una piccola premessa.

Quando si parla di Sicurezza Informatica ci sembra chissà quale mistero oscuro che si cela dietro la questione. In verità è un argomento alla portata di tutti, anzi, dico proprio che bisogna iniziare dai primi concetti di base sulla sicurezza, per rendere il proprio personal computer a prova d’intrusione.

E No! mio caro Tuty, devo dissentire. La Sicurezza Informatica è un ambito molto delicato che non va preso né sotto gamba né con superficialità. Certamente le prime questioni da affrontare devono essere gli apparati di rete e di connettività, per capirci i router ad esempio che forniscono la connettività internet alla rete di casa, negli uffici, dappertutto. Se riuscissimo a configurare correttamente un router, potremmo ridurre del 70% le intrusioni. Per questo motivo penserò a scrivere un articolo prossimamente, ma adesso ti lascio la parola.

Grazie Guido per il chiarimento e nel frattempo che predisponi il tuo articolo, io scriverò il mio.

Facendo un giro in rete e leggendo cosa viene scritto sulla sicurezza del proprio PC, mi sono reso conto che manca un tassello secondo me essenziale, LA SEMPLICITÀ’ nell’affrontare le questioni. Mi riferisco al fatto che non vengono mai date informazioni precise su come operare per evitare intrusioni indesiderate (a parte la classica informazione di installare un buon antivirus). Io vorrei invece andare un po’ più nello specifico cominciando ad elencarvi gli argomenti principali che tratterò insieme al mio amico Guido. Quindi, passiamo ad esaminare i punti critici.

LA SICUREZZA NEI BROWSER

Tutti sappiamo cosa è un browser, ma per chi non lo dovesse sapere, abbiamo in programmazione la realizzazione di una pagina che chiameremo “Il Glossario”, nella quale elencheremo in ordine alfabetico con relativa descrizione, tutti i vocaboli utilizzati nel mondo tecnologico ma probabilmente poco conosciuti dal neofita.

Nei prossimi articoli entrerò nel dettaglio delle migliori configurazioni da adottare nei più popolari browser.

I SOFTWARE

Qualsiasi software installiate sul vostro computer, ancor prima di aver finito l’installazione, lo stesso sarà già obsoleto.

Questo accade per il semplice motivo che dalla fase di sviluppo del software a quella di distribuzione ed installazione, passa diverso tempo, ed è proprio questo lasso di tempo che viene adoperato dai cracker e non hacker per “bucare” il vostro personal computer. Per questo motivo, infatti, le software house distribuiscono periodicamente aggiornamenti sui propri prodotti.

SISTEMI OPERATIVI

E proprio qui casca l’asino, come già saprete, i sistemi operativi sono il cuore di tutto, se si ferma non potete più operare sul vostro computer.

Per questo motivo il vostro primo pensiero deve essere quello di tenere il sistema perfettamente aggiornato.

Su quest’argomento esistono tanti pareri discordanti, uno dei quali è quello che non conviene aggiornare il sistema operativo, in quanto più delle volte manda in crash l’intero sistema.

Cosa devono sentire le mie orecchie?

Il fatto che non bisogna aggiornare il sistema operativo perché va in crash, è una leggenda metropolitana, in verità la spiegazione è più articolata. I sistemi operativi vanno in crash per il semplice, quanto banale motivo, che le nuove librerie del sistema potrebbero entrare in conflitto con quelle più obsolete dei vostri dispositivi installati, vi faccio un esempio per farvi comprendere meglio. Nel vostro PC è installata una certa scheda grafica che avete ormai già da qualche anno, ovviamente non vi siete mai preoccupati di aggiornare i suoi driver (software che fa funzionare la scheda), chi ve lo doveva dire di farlo? Nessuno, quindi non ne avete certamente colpa (di come tenere aggiornati i driver dei vostri dispositivi ne parleremo in apposito articolo).

Quindi dicevo che sicuramente i driver della scheda grafica saranno stati progettati qualche anno addietro, mentre le librerie di sistema che devono interagire con la scheda grafica installata, sono attuali.

Detto fatto, ed eccovi servito il classico conflitto di librerie che manda in crash il sistema

In verità ciò non dovrebbe accadere, in quanto esistono accordi tra chi progetta i sistemi operativi e chi progetta i dispositivi, tra di essi esistono canali di comunicazioni diretti e in continuo aggiornamento. Infatti, tutti i produttori di hardware, ad ogni aggiornamento del sistema operativo, immediatamente aggiorneranno i driver dei dispositivi prodotti.

Avete compreso l’inghippo?
In pratica per evitare i crash di sistema, bisogna tenere aggiornati i driver dei propri dispositivi, come fare ve lo spiegherò in apposito articolo.

Quindi, per rispondere a Tuty,

i sistemi operativi vanno sempre aggiornati,

sia per un più corretto funzionamento generale, sia per le nuove implementazioni ma soprattutto per risolvere i continui bug sulla sicurezza scoperti dai vari esperti. Così, giusto come inciso, mentre chiacchieriamo, esistono in tutto il Mondo centinaia di professionisti volontari che eseguono il debug di versioni test dei sistemi operativi prima di giungere a tutti noi. Questi volontari si chiamano gli Insider, gli MVP, uno di questi è proprio il sottoscritto. È grazie anche al questo lavoro di test, che i sistemi giungono su tutti i computer del Mondo privi di gran parte dei bug.

DISCO RIGIDO INTERNO

Sapete già che il disco rigido è il contenitore dei vostri programmi e dei dati. In esso vengono depositati dai malintenzionati, i cosiddetti trojan, backdoor, insomma i virus. Pertanto, bisogna fare molta attenzione a limitare l’accesso diretto alle cartelle dei programmi, mantenendo i dati in una partizione separata e protetta. Vi spiegherò come fare in altro articolo.

ULTERIORI PERICOLI IN AGGUATO SI POSSONO TROVARE IN:

CHIAVETTE E DISCHI USB

Ecco i principali colpevoli della propagazione dei virus tra i vari PC e della perdita di dati. Imparare ad usare correttamente questi dispositivi, vi aiuterà a non perdere i vostri preziosi dati, vi spiegherò prossimamente come fare.

SMARTPHONE

Anche sul vostro smartphone si annidano intrusioni di qualsiasi genere, affronteremo la questione successivamente con precisi suggerimenti per la sicurezza dei vostri dati.

SOCIAL

Avete mai attenzionato le configurazioni di sicurezza sui vostri social? Alcune statistiche dicono che l’80% degli utenti non ha mai verificato, ne conosce le impostazioni di sicurezza e privacy dei social che frequenta. Prossimamente vi spiegheremo come mettere in sicurezza i propri account sui più importanti social network.

WI-FI

Anche la rete Wi-Fi domestica non è esente da possibili intrusioni, non ne parliamo quelle pubbliche che utilizziamo nei bar, in aeroporto, ecc.. Nei prossimi articoli vi daremo delle dritte per migliorare la sicurezza delle vostre connessioni Wi-Fi

RETE LOCALE

Se non conoscete il significato di rete locale, trovate la spiegazione nel nostro glossario. La rete locale che sia in casa o in ufficio, è un perfetto sistema utilizzato dai malintenzionati per la propagazione dei virus se non correttamente configurata e gestita. Anche su quest’argomento vi proporremo un articolo dettagliato.

Per il momento chiudiamo qua la trattazione degli argomenti relativi alla sicurezza, il prossimo lunedì cominceremo a scendere nello specifico di ogni singolo caso.

Se hai notato un errore nell’esemplificazione sopra effettuata, fammelo sapere usando il modulo contatti.

Foto di copertina di Jose Fontano su Unsplash