Rubrica: Pillole d’Informatica – Utilizzare al meglio LibreOffice Writer – parte 3

Mister Tuty

Rieccoci qui con la nostra rubrica in pillole. Proseguiamo con l’uso ottimizzato della suite di office automation gratuita, LibreOffice.

Nelle scorse settimane abbiamo parlato di:

Adesso riprendiamo il nostro documento che abbiamo salvato, se nel frattempo lo avete perso o non lo trovate più, vi consiglio di ricostruirlo secondo le indicazioni che ho riportato nei precedenti articoli.

Quindi facciamo doppio click sul documento per aprirlo.

Oggi lavoreremo con un’altra modalità di barra degli strumenti simile alla barra multifunzione della suite Microsoft Office.

Quindi andiamo nel menu in alto selezioniamo “Visualizza > Interfaccia utente > A schede”.

Bene, continuiamo ad abbellire il nostro documento, ad esempio vorrei inserire una linea di separazione tra l’intestazione e il resto del documento, come fare?

La soluzione potrebbe essere quella di inserire un bordo al paragrafo, quindi al testo “Information Tecnology Tutorial”.

Accediamo quindi alla scheda del paragrafo e selezioniamo “Bordi

Nel mio caso scelgo il colore del marchio InfoTecTutorial e scelgo una doppia linea. Il risultato sarà il seguente, non male vero?

Perfetto, adesso possiamo cominciare ad impostare la nostra lettera.

Consideriamo che diversi sono i formati di impostazione, tutto dipende con chi dobbiamo interloquire, per quale finalità, se commerciale, giudiziaria, in risposta ad una lettera, ecc…

Noi imposteremo una classica lettera formale, comunque, su internet troverete diversi suggerimenti, noi ci limiteremo ad esporre la parte tecnica.

Quindi per prima cosa scegliamo il carattere e la dimensione e per fare questo selezioniamo sulla scheda “Inizio”

Posizioniamoci all’inizio del nostro documento cliccando sotto l’intestazione in un punto qualsiasi della pagina, il cursore lampeggerà all’inizio del paragrafo, quindi cominciamo ad inserire ad esempio i riferimenti di protocollo e la data.

Per andare a capoverso basta utilizzare il tasto “Invio” della tastiera, ad ogni invio il cursore aggiungerà uno spazio.

Questo vi permetterà di scendere il vostro cursore più in basso, ad esempio se volete inserire il destinatario, delle caselle di scelta per la tipologia di invio, l’oggetto e così via.

Continuiamo quindi ad inserire delle caselle di scelte per la tipologia di corrispondenza.

Clicchiamo su “Struttura” quindi attiviamo la modalità struttura, come indicato in figura.

RICORDATEVI CHE DOVETE ESSERE IN VISUALIZZAZIONE > INTERFACCIA UTENTE > A SCHEDE

Dopo aver cliccato sulla casella di controllo presente nella barra, potete disegnare la casella sul vostro documento.

Il cursore si trasformerà in una piccola croce, quindi individuate il punto d’inserimento, cliccate e tenete premuto il pulsante del mouse e trascinate il cursore fino a disegnare un piccolo quadrato o rettangolo.

Il risultato sarà simile a questo

Come potete notare la casella è ancora selezionata, quindi potete approfittare per fare doppio click su di essa ed accedere così al pannello di personalizzazione della casella.

Come potete notare, avete l’opportunità di modificare diverse opzioni, non vi resta che provare e sperimentare.

Dopo aver configurato la prima casella di controllo, potete replicarla copiandola con un classico copia e incolla.

Vi ricordo che per scendere di capoverso e quindi poter inserire la casella di controllo sotto quella già presente, dovete utilizzare sempre il tasto Invio della tastiera.

Eseguite le operazioni di copia e incolla il risultato dovrà essere simile a questo:

Per modificare il testo basta fare doppio click, e cambiare il testo nella tipologia che si desidera

Il risultato sarà simile al seguente:

Per chiudere questa pillola, inseriamo il destinatario, notoriamente i destinatari vanno inseriti con allineamento a destra, quindi opereremo nella seguente maniera:

Spostiamo il cursore sotto l’ultima casella di controllo ed inseriamo alcuni ritorno a capo tramite la pressione del tasto invio della tastiera.

Quindi selezioniamo la scheda Inizio sulla barra degli strumenti e selezioniamo l’allineamento a destra, il cursore si sposterà sul lato destro del documento.

Inseriamo i nostri destinatari, il risultato della nostra lettera è il seguente:

Nel prossimo articolo definiremo la lettera con Oggetto, il contenuto e la sua formattazione, l’inserimento del piè di pagina e il numero di pagina.

Alla prossima domenica.

Come sempre, se hai notato un errore nell’esemplificazione sopra effettuata, puoi scrivermi usando il modulo contatti.

Disclaimer (dichiarazione di esclusione di responsabilità)

Non si è responsabili delle operazioni eseguite dall’utente in seguito alla lettura di quest’articolo. L’utente si assume la responsabilità delle operazioni che andrà ad eseguire sul proprio personal computer.