Come Creare Una Pagina Facebook – Parte 1

Mister Guido

In questi giorni di “Lavoro agile”, “Smart working” o come lo volete chiamare lo chiamate, abbiamo ricevuto parecchie richieste su come creare una pagina Facebook aziendale con annesse inserzioni Facebook.

La motivazione di così tanto interesse, molto probabilmente sta nel fatto che la gente ha più tempo a disposizione per pensare di pubblicizzarsi la propria attività, che sia una ditta, piuttosto che un’attività freelance.

Ed allora eccoci qua per darvi una mano a rendere possibili le vostre idee

Cominciamo quindi col capire cosa è una pagina Facebook e quale è la differenza rispetto al profilo personale.

Un profilo è uno spazio personale, quindi di solito formato da un nome e un cognome. Su un profilo puoi condividere informazioni su di te come interessi, foto, video, città attuale e città di origine.

Le Pagine invece vengono utilizzate per far conoscere un’attività, un’azienda, un’associazione, personaggi pubblici, artisti, ecc.

Per poterla aprire devi avere un profilo personale in quanto ne diventi gestore. In pratica, quando qualcuno clicca “Mi piace” su una Pagina Facebook o in alternativa inizia a seguirla, vede gli aggiornamenti della Pagina in questione nella propria sezione Notizie.

Quindi, obiettivo principale dovrà essere innanzitutto indurre quante più persone a cliccare su “Mi piace” e per far questo, certamente bisogna pubblicare contenuti interessanti e coinvolgenti

Andiamo quindi sul pratico

Accedi al tuo profilo personale di facebook e digita nella barra degli indirizzi sul tuo browser il seguente indirizzo:

https://www.facebook.com/pages/create

La prima schermata è molto esplicativa, bisogna scegliere se vuoi pubblicizzare una ditta, un marchio oppure una community, un’associazione, ecc..

Per questo tutorial scegliamo la creazione di una pagina con un marchio aziendale

Il primo passaggio è fondamentale, cioè devi scegliere il nome della pagina e sarà poi quello che verrà maggiormente indicizzato dai motori di ricerca, quindi prenditi un po’ di tempo prima di fare la scelta.

Ricordati di verificare prima se esiste già una pagina con il nome che vuoi inserire, un’omonimia potrebbe crearti problemi di qualsiasi genere, sia a livello di diritti, sia anche a livello di riconoscimento della pagina stessa.

Quindi vai sul tuo profilo Facebook e cerca il nome che hai pensato

Scegli con cura la categoria di appartenenza anche se in seguito la potrai modificare.

Noi scegliamo per la nostra pagina demo, il nome:

“Condivisione del Benessere”

Quindi clicchiamo su “Continua”

Nella prossima schermata puoi scegliere una foto della pagina, il classico marchio per capirci.

Le dimensioni consigliate da Facebook sono una dimensione di 170 x 170 pixel, questa è una dimensione minima, per un risultato ottimale ti consiglio di caricarla da 1200 x 1200. Facebook scalerà questa immagine per la visualizzazione da mobile a 128 x 128 pixel.

Questa fase delle foto è possibile saltarla, ma io suggerisco di eseguire passo passo tutte le operazioni, avrete così già pronta la pagina almeno nelle sue componenti essenziali.

Dopo aver inserito la foto che identifica il brand, è necessario inserire la foto di copertina.

Anche qui bisogna tener conto delle dimensioni suggerite da Facebook.

Le dimensioni che Facebook consiglia sono di 820 x 312 pixel su computer e 640 x 360 su smartphone. Ti consiglio di utilizzare il formato PNG per una visualizzazione ottimale.

Perfetto, fatto ciò che ho descritto, entrerai immediatamente nella tua nuova pagina

Ad esempio, nel nostro caso la pagina apparirà nel seguente modo:

La prima operazione da eseguire è certamente quella di verificare se tutto è ok. Ad esempio, a sinistra noterete che è stato digitato il nome della pagina in modo errato e quindi va modificato.

MODIFICA NOME PAGINA

Clicca su “Informazioni” nel menu a sinistra, espandilo se è necessario.

Scorrendo troverai la voce Informazioni.

Come vedi sarà possibile eseguire diverse operazioni, quali ad esempio:

  • Modificare il nome della pagina;
  • Modificare la categoria;
  • Attribuire un nome utente per consentire una più facile ricerca della pagina agli utenti.

ATTENZIONE!

Se  cambi il nome radicalmente nel suo significato e nome, Facebook potrebbe impiegare diversi giorni per approvare la modifica, nel nostro caso essendo palesemente un errore, verrà applicata immediatamente.

INSERIRE IL NOME UTENTE

Inserendo un nome utente renderai la vita più facile agli utenti in quanto potranno trovarti con più facilità, tra l’altro tu stesso potrai comunicare il nome utente che deciderai per farti trovare. Nel nostro caso ho inserito lo stesso nome della pagina.

Facebook in tempo reale ci dirà se è un nome consentito o è già utilizzato da altri utenti, in quanto deve essere univoco su tutta la rete Facebook.

Dopo aver inserito il nostro nome, clicchiamo su “Crea nome utente”

Da questo momento in poi il tuo indirizzo facebook sarà il seguente (chiaramente nel nostro caso specifico):

https://www.facebook.com/pg/condivisionedelbenessere

A questo punto continuiamo con le impostazioni

INSERIRE LA DESCRIZIONE DELLA PAGINA

Sulla stessa schermata delle Informazioni, hai a disposizione il link che ti permetterà inserire la descrizione oltre ad altre informazioni importanti. Quindi clicca su “Modifica Informazioni della Pagina” che trovi sul lato destro della pagina.

In pratica, hai a disposizione 255 caratteri per raccontare alle persone di cosa parla la tua pagina. La tua descrizione verrà visualizzata nei risultati della ricerca quando le persone cercheranno la tua Pagina online.

Dopo aver inserito la descrizione, basterà cliccare su “Salva le modifiche”

Scorrendo nella stessa schermata puoi inserire altre importanti informazioni:

  • Un recapito telefonico, che ti consiglio di inserire.
  • Il tuo sito web
  • La tua mail
  • Un indirizzo dove svolgi la tua attività.
  • L’orario di disponibilità che corrisponde di solito al proprio orario di lavoro o apertura aziendale
  • L’Impressum che ha la finalità di identificare la paternità della tua attività, quindi vanno inseriti dati come il Nome dell’azienda o dell’organizzazione, l’indirizzo dell’organizzazione, le Informazioni di contatto (e-mail, numero di telefono, numero di fax, ecc.), il Nome del rappresentante legale o del gestore della pagina, la Partita IVA (o altro numero equivalente) e numero di licenza.
  • I prodotti offerti anche sommariamente per far comprendere di cosa si occupa la pagina
  • Un link alla privacy, essendo un discorso più lungo ti rimando alla pagina dell’assistenza facebook che spiega nel dettaglio – https://www.facebook.com/business/help/1550411888622740

Una Raccomandazione, se non hai intenzione di inserire i dati richiesti, clicca sulle caselle di selezione “La mia Pagina non ha un sito web” o le altre voci dove presenti.

Ricordati di salvare tutte le modifiche in questa schermata, cliccando sui relativi pulsanti di salvataggio.

Bene, l’impostazione principale è andata, adesso escludendo le configurazioni di privacy  sicurezza e le modalità d’utilizzo di una pagina, che tratteremo in apposito articolo, concludiamo questa trattazione con un passaggio importante, la divulgazione della pagina agli amici.

Chiaramente, prima di iniziare la divulgazione, ti consiglio di pubblicare un post che parla della tua Mission, magari con un’immagine accattivante o addirittura un video ed inseriscilo in evidenza, in modo che sia sempre in alto nei post. Inoltre comincia a pubblicare alcuni post che descrivono i prodotti che vuoi offrire.

Fatto ciò, invita i tuoi amici a mettere “Mi piace” alla Pagina per aiutarti a spargere la voce sulla tua azienda. I tuoi amici sono quelli che hai nel profilo personale, quindi, più amici hai e più possibilità di far conoscere a costo zero la tua pagina avrai.

Scorrendo leggermente la pagina, sul lato destro troverai l’elenco dei tuoi amici con accanto il relativo tasto d’invito a dare il consueto like. Hai anche a disposizione il pulsante “Vedi tutti gli amici”  per invitare tutti i tuoi amici in un unico passaggio.

Dopo circa tre settimane, ma anche quattro, di raccolta like e dopo aver pubblicato diversi post, potresti cominciare a promuovere la tua pagina a pagamento, ma anche quest’argomento richiede un articolo a parte

Come sempre, se hai notato un errore nell’esemplificazione sopra effettuata, puoi scrivermi usando il modulo contatti.

Disclaimer (dichiarazione di esclusione di responsabilità)
Non si è responsabili delle operazioni eseguite dall’utente in seguito alla lettura di quest’articolo. L’utente si assume la responsabilità delle operazioni che andrà ad eseguire sul proprio personal computer.

Foto in evidenza di William Iven su Unsplash